E tu ? Porgi l’altra guancia ?

Questo titolo l’ho scelto perché rispecchia il nome del frutto che ho raccolto in questa settimana …10307385_751833604852402_1671164154285983344_n

Tutto è iniziato qualche giorno fa , con un messaggio che ho mandato ad una delle due persone più importanti della mia Vita .

Era un messaggio molto importante , che arrivava diritto dal mio Cuore , con l’intenzione che arrivasse diritto al Suo …

Il risultato è stato immediato : questa Persona ha subito fatto suo il contenuto di questo messaggio , utilizzandolo per un incontro che lo avrebbe visto protagonista durante i giorni successivi .

Seguivo con attenzione gli avvenimenti di questo evento , notando con immensa gioia che i messaggi che man mano condividevo , venivano accolti e utilizzati  con molto successo .

Finito il corso , provo a mandare un altro messaggio alla persona interessata , perché volevo condividere la mia gioia per come le nostre sinergie e la nostra collaborazione avessero portato un frutto così grande ma , con mio grande dolore , ho dovuto constatare che questa persona aveva bloccato il mio contatto , impedendomi così di poter inviare altri messaggi .

Al momento , l’unica cosa che sono riuscita a fare , è stata quella di sentire fino nel profondo di ogni mia cellula , l’immenso dolore che mi aveva provocato la sua azione .

Restavo lì impietrita guardando il suo contatto telefonico senza riuscire a fare assolutamente nulla …

Ecco … puntualmente la storia che si ripeteva … per l’ennesima volta nella mia vita …

La prima reazione che ho avuto , dopo un po’ , è stata la solita : ho cancellato tutti i messaggi che avevo mandato e sono andata a dormire col cuore pieno di dolore e gli occhi pieni di lacrime …

E mentre cercavo di addormentarmi , continuavo a chiedermi perché fosse successo ancora lo stesso identico episodio che mi era già successo in passato .

Stamattina mi sono alzata e ho controllato il telefonino , con la speranza che nel frattempo fosse cambiato qualcosa , ma nulla …

Tutto era esattamente come lo avevo lasciato ieri sera .

Allora raccolto tutta  la forza che sono riuscita a trovare dentro di me e che mi ha permesso di rimanere davanti a quella “porta bloccata” e ho incominciato a chiedermi : perché ancora tutto questo ? perché ancora la stessa identica situazione , per l’ennesima volta ? cosa non ho ancora capito , cosa la mia Vita vuole insegnarmi , che io non riesco ancora a vedere e comprendere ?

Poi ho incominciato a parlare direttamente alla porta che avevo nel frattempo visualizzato ed ho incominciato a dirle :” so che sei qui perché mi vuoi insegnare qualcosa che io non riesco ad imparare … aiutami a capire ! sei chiusa e mi stai impedendo di proseguire sul percorso che la Vita mi ha preparato … perché ? ma chi sei ? come ti chiami ?

La risposta è arrivata immediata e chiara , dalla voce del mio Cuore : “questa porta si chiama ingratitudine .”

E’ stata una rivelazione !

La solita lampadina che mi si accende quando meno me la aspetto , e di cui ti avevo già parlato anche nel mio articolo :

 ” Ma la Mente , mente ?

In un attimo sono riaffiorate tutte quelle situazioni e le relative persone che erano state protagoniste di situazioni molto simili a questa , e la mia reazione fulminea è stata quella di tirare un calcione alla porta che mi impediva di proseguire sulla mia strada , per aprirla con la forza , però qualcosa in me mi ha fermato e mi sono detta che non dovevo abbassarmi a quel livello vibrazionale , perché  sicuramente la soluzione migliore era un’altra …

Anche questa volta la risposta è arrivata immediata , sempre dal mio cuore : la chiave che apre questa porta si chiama Amore Incondizionato

Mi sono guardata le mani e mi sono accorta di avere quella chiave a mia disposizione .images-3

Il problema a quel punto era : che diritto ho di entrare da una porta che mi è stata chiusa in faccia (bellamente , come direbbe mio figlio )?

Altra risposta :

Ti deridono ? tu Ama …

Ti feriscono ? tu Ama …

Ti umiliano ? tu Ama …

Ti rifiutano ? Tu Ama …

Ti schiaffeggiano ? Tu … ( mi aspettavo : Ama ) … porgi l’altra guancia

Porgi l’altra guancia ???!!!

Una delle frasi che proprio ho sempre fatto fatica ad accettare ! Perché ho sempre pensato che se uno ti schiaffeggia non dovresti certo schiaffeggiarlo a tua volta , ma andartene per impedirgli di farlo di nuovo , si !

e invece : PORGI L’ALTRA GUANCIA !!! 

???

Cosa mai dovevo aspettarmi ancora ? quale era il Messaggio nel Messaggio ?

L’Insegnamento nell’Insegnamento ?

PORGI L’ALTRA GUANCIA … 

Sicuramente Gesù ha voluto dirci qualcosa di molto importante , con queste Sue Parole , quindi mi sono fermata a riflettere …

… altra lampadina che si accende ! altra risposta diritta dal mio Cuore :

Quando una persona ti schiaffeggia per reazione , non ha il pieno potere decisionale che avrebbe se fosse in pace con se stessa . Se tu porgi l’altra guancia , le offri la possibilità di fare la scelta di rifarlo , questa volta con la piena consapevolezza di quella azione e delle conseguenze che ne deriveranno .

Uno schiaffo dato per reazione è una cosa , uno schiaffo dato per libera e ponderata scelta è tutta un’altra cosa …

Certo , il rischio di prendersi un altro schiaffo non è totalmente da escludere 😉 , però vuoi mettere che grande lezione di Vita , per chi si ritrova a dover scegliere se darti o no un altro schiaffo sulla guancia che gli hai appena porto ?!

AMARE INCONDIZIONATAMENTE E’ ANCHE QUESTO … e ” il gioco vale la candela … ” come si usa dire …

Mi sono ritrovata davanti a quella porta bloccata e ho incominciato a dirle :”grazie per la preziosa lezione … grazie … grazie …”

Prima di lasciare quel “luogo” , ho messo le mie mani giunte all’altezza del mio chakra del Cuore e ho salutato la porta con il mio solito :” Namaste ‘ ” , che ho pronunciato inchinandomi …

In quel momento la porta si è dissolta … e io ho potuto riprendere il mio viaggio sul sentiero che la Vita ha preparato per me …262214_10150210245227911_347109967910_7192948_6828376_n

In un primo momento ho pensato di condividere tutto questo con la persona di cui ti ho parlato prima , ma mentre pensavo a come poter fare per poterlo condividere attraverso altri canali , mi sono resa conto che questa era “roba mia” , e che avevo appena dato alla luce un nuovo preziosissimo Dono che la vita mi aveva fatto: questo nuovo articolo ❤

In quel momento mi sono venute in mente le parole : mai dare le Perle ai porci … 😉images-14

Per questo ora mi trovo qui a scrivere …

Per condividere queste mie preziosissime perle con Te …images-11

Continuando a camminare con infinita Gioia nella Nuova Era …603198_4654891103557_1024448367_n 2

Annunci

20 thoughts on “E tu ? Porgi l’altra guancia ?

    • Ciao, Giovanna
      siamo sincronizzati. Ho notato la stessa cosa 🙂

      È bellissimo anche come termini l’articolo: “In quel momento la porta si è dissolta … e io ho potuto riprendere il mio viaggio sul sentiero che la Vita ha preparato per me.”

      Bellissimo, davvero. Namasté

      Piace a 1 persona

      • Grazie di Cuore, Nick…
        Stamattina riflettevo sulle tue parole e mi sono resa conto che ho potuto far dissolvere quella porta chiamata ingratitudine , grazie alla gratitudine che ho avuto nei suoi confronti …
        Il mio dirle : grazie … grazie … grazie …

        Sono state quelle parole dette dal profondo del mio cuore a farla dissolvere …
        Namaste ‘ Fratello Caro
        ✨🙏✨

        Piace a 1 persona

      • Cara Giovanna,
        in realtà non ho fatto altro che specchiare le tue stesse parole: un riflesso.
        Se ti riferisci alle parole del mio articolo sono altrettanto contento che ti siano state utili 🙂
        Namasté

        Piace a 1 persona

  1. Grazie è davvero bello questo articolo…l’Amore può disorientare quando qualcosa (la porta) pare bloccare il suo fluire…ma come la corrente di un fiume, nulla può fermarlo.

    Piace a 2 people

  2. Bellissimo articolo Giovanna …condivido pienamente quello che hai scritto… amare in modo incondizionato, ringraziare, lasciar andare …ed essere così liberi di continuare il nostro viaggio..

    Piace a 2 people

  3. Nick
    Le tue parole ” qui ed ora” che hai scritto nel tuo articolo sono le stesse identiche parole che avevo scritto in uno dei messaggi che ho mandato a quella persona di cui ho parlato in questo articolo … E il tuo” (già sentite?)” mi ha fatto venire i brividi !

    Piace a 1 persona

  4. Ciao Giovanna, dopo la nostra piacevole condivisione, ho pensato di aggiungere nel mio articolo alcune riflessioni che richiamano il senso profondo del “Qui e ora” di cui abbiamo parlato. Ho voluto fartelo sapere perché il tuo emozionante commento a riguardo ha colmato una lacuna nel mio post che stentavo a colmare. Grazie!

    Ti lascio il link: http://wp.me/p4McsV-k2

    Piace a 1 persona

  5. Non faccio altri che avere a che fare con persone arrabbiate, sempre sul punto di esplodere, mi fanno paura, mi sembra di vivere in un mondo dove tutti sono sempre furiosi. C’è troppa rabbia in giro. Non mi piace questo modo di essere, sempre così aggressivo. Vedo che il mondo ha preso questa piega e mi dispiace. Per molti anni sono stata un contenitore per la rabbia altrui, ho ascoltato, accolto, rimanendo ferma, immobile. Ora sono stanca.

    Piace a 1 persona

    • Ciao Amleta
      Ho appena letto il tuo commento e mi sento di dirti, dal profondo del mio cuore, che tutto quello che hai sperimentato fino ad ora deve(e sottolineo DEVE) essere qualcosa che ti porti a rinforzarti e , soprattutto , a chiederti cosa vuoi veramente.
      Essere un contenitore ti porta a stare bene ? A quanto pare no, visto che scrivi di essere stanca…
      Allora è arrivato il momento di mettere Amleta al primo posto!
      Chiedi al tuo Cuore : cosa posso fare per te? E poi aspetta pazientemente la sua risposta…
      Fallo nel silenzio, Amleta… perché il cuore non urla mai… lui sussurra…
      Ti auguro uno bene
      Namaste’

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...